Affectiva: il mondo della moda cambia con il riconoscimento dello stato d’animo!

Affectiva: come cambierà il mondo della moda quando i computer potranno comprendere il nostro stato d’animo? E se il tuo e-shop si comportasse come una commessa empatica?

I metodi tradizionali per misurare la risposta emotiva a brand e prodotti, come interviste e focus group, spesso falliscono.

Affectiva ha sviluppato una tecnologia che, misurando e analizzando le espressioni facciali, i gesti e la voce, è in grado di far tracciare a pc, smartphone e altri devices le nostre emozioni e interagire con noi. Ovviamente con interessanti implicazioni a livello di sviluppo del prodotto, vendite e servizi.

In un futuro non lontano la “commessa virtuale” sarà in grado di adattare le sue strategie di vendita in tempo reale, basandosi sulle reazioni dei clienti.

Incredibile? Mica tanto… io l’ho già provato!
Potete provare una demo su http://www.affectiva.com/
Non serve nemmeno registrarsi, si va sul sito, si clicca su “Affdex yout vote”, si accende la webcam e si parte!

Ci sono cinque spot pubblicitari tra cui scegliere: quando parte lo spot Affectiva comincia a monitorare le tue espressioni tramite la webcam, e alla fine restituisce un grafico con i livelli di:
– sorpresa
– sorriso
– disapprovazione
– attenzione
in ogni momento del video.
Funziona? SI!

Affdex

Affdex2

Come potrebbe essere applicata Affectiva al mondo fashion?
1) Servizio personalizzato. Grazie a questa tecnologia una e-commessa potrebbe propormi la maglietta che più si avvicina ai miei gusti, in base alle reazioni che ho avuto davanti agli altri vestiti che mi ha mostrato.
Quando vai in un negozio la commessa (se brava) capisce molto velocemente cosa può piacerti, in base a come ti vesti e come rispondi a lei e alle prime cose che ti mostra.
Ma in un sito web non c’è niente del genere.

2) Customer service. Oppure se il sistema rileva un senso di confusione/disapprovazione partirà una chat con una persona del customer service che correrà il mio aiuto.

3) Fashion show. I brand potrebbero misurare il gradimento delle utenti durante una sfilata online e ottimizzare i loro prodotti in base alle risposte ottenute. Pensate a tutti i soldi che vengono spesi per creare nuovi prodotti che poi si rivelano un flop. Questa tecnologia potrebbe aiutare le persone che si occupano di design ad “aggiustare il tiro”

4) Prezzo personalizzato. Il prezzo potrebbe variare in base a quanto mi piace un prodotto. Un po’ come funziona nei bazaar, dove il venditore giudica velocemente quanto desidero un prodotto e  mi propone un prezzo che potrebbe convincermi!

Una macchina non potrà mai essere empatica come una persona reale, ma non si può negare  che Affectiva sia uno strumento dalle potenzialità rivoluzionarie!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...